Home > Periferia d'Europa > Vacanze Rumene

Vacanze Rumene

aprile 7, 2010

Credo che sarebbe impossibile riassumere in un unico post tutta la vacanza rumena. E poi non saprei come descrivere l’accoglienza ricevuta durante la mia prima Pasqua rumena, o la bellezza dei paesaggi della Transilvania. Viaggiare in mezzo a boschi e vallate dove la pesante mano dell’uomo non si è ancora posata, e mangiare tantissimo buon cibo. Alla fine abbiamo fatto anche una capatina sul Mar Nero, dove complice un primo pallido sole di primavera, ci siamo goduti qualche ora di sole sul lungomare di Costanza.

Insomma tante cose divertenti in questi giorni, e grazie tantissimo per il pranzo di Domenica!!!

Non saprei come elaborare i mille pensieri di questi giorni, e allora li lascio dentro di me. Anche se il blog mi serve a riflettere, questa volta le mie parole rimarranno fuori dal blog.

Aggiungo solo che questo paese sta dimostrando un’ospitalità da cui tutti dovremmo imparare. E che ci aiuterebbe a tornare con i piedi per terra.

Annunci
  1. Magda
    aprile 7, 2010 alle 2:36 pm

    Ciao e Hristos a inviat! (spero che capisca il significato)
    Mi hai fatto venire brividi di gioia con il tuo racconto sulla Pasqua romena tradizionale che hai passato e mi hai fatto diventare anche invidiosa, direi. Complimenti per il giro, davvero impresionante. Se non hai trovato traffico sarà stato anche piacevole fare i mille km di strada provincialo/statale. E poi senza l’autostrada, ti puoi godere il panorama. Io ho fatto una Pasqua (cattolica) sotto la pioggia a casa, e Pasquetta a Desenzano de Garda sotto un sole splendido e un traffico bestiale al ritorno (3 ore per 50 km in autostrada). Vedi, la differenza fra me e te (autostrada e non) ti da a te un vantaggio grosso. Io in coda, a guardare la fila di macchine, tu a vedere cose più piacevoli. Aspetto gli ulteriori commenti sul tuo viaggio pasquale. E l’anno prossimo ti consiglio Bucovina, con le sue meravigliose chiese. (Se non vai prima).
    Ti saluto, Magda

    • aprile 11, 2010 alle 11:46 am

      Adevarat a inviat!
      E’ stata veramente una bella vacanza pasquale. E la mancanza delle autostrade ci ha permesso di perdersi nella natura delle strade di campagna.
      Ogni commento su luoghi da vedere e espolora e’ sempre benvenuto. Bucovina e quant’altro!
      🙂

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.