Archivio

Posts Tagged ‘cartone animato’

We are back!!!

agosto 28, 2010 2 commenti

Bentornato! A chi? A me stesso ovviamente, e a tutti i fedeli due lettori e mezzo che con ansia attendevano il ritorno al lavoro della redazione di Piata Unirii. Come potete vedere ci siamo rifatti il trucco, con un nuovo aspetto più chiaro, più luminoso, probabilmente più facile da leggere.
L’estate dalle temperature tropicale è agli sgoccioli, purtroppo aggiungo io. Il barachino dove vendono le angurie sotto casa probabilmente non starà li ancora per lungo, e quel caldo che ti avvolge come provenisse da un gigantesco asciugacapelli fra qualche settimana cederà forse il passo ad un mite autunno.
La redazione di PiataUnirii vi dà il bentornato sulle frequenze di Bucarest con un video scovato in rete ieri sera (Special Thanks per Tuccio che mi ha mostrato il video dopo una seconda porzione di gelato). In un mondo dove tutti corrono, concediamoci un momento di procrastinazione delle cose, in questo ultimo scampolo d’estate.

Annunci

I giovani e la politica

agosto 1, 2010 Commenti disabilitati

Siamo in piena estate, stagione di canicola, colpi di sole e sudore. Sarà per questi motivi, non ne vedo altri, che il soggetto nel video qui sotto si è espresso come avrete modo di sentire.

PS il video l’ho visto per la prima volta qui, però anche i commenti sulla pagina di YouTube sono da non perdere. Io non aggiungo nulla sul video altrimenti mi costringono poi a rettificare. Però quando il trota dice che sta studiando economia, e che in tre mesi ha capito come funziona il consiglio regionale della Lombardia…qualche battuta verrebbe in mente anche ai meno maliziosi.

Fra i commenti su TuTubo, i miei preferito al momento sono: Studia economia? Che Dio scenda per darci almeno una spiegazione! e ma è il nuovo trailer di qualche film di maccio capatonda?

Buona visione.

Poligamia, zebre, pesci frutta e campioni riciclati

luglio 19, 2010 2 commenti

Diciamo che dopo il post precedente sull’usato garantito, ci stava bene una contropartita rumena per bilanciare il riciclaggio di vecchi campioni del panorama nazionale. Tuttavia, debbo dire che i rumeni in questa caso hanno sonoramente battuto il concerto italiano di Chisinau. Mentre il talento di Cotugno&Minetti è opinabile, o quantomeno circoscritto al panorama nazionale e poco altro, la Romania si cimenta in un video di promozione turistica (vedi sotto) mettendo in campo l’artiglieria pesante.
Il video in questione è opera dell’Agenzia per il Turismo Rumeno, e il messaggio che porta con sè è quello della Romania come una terra di scelte, una terra di cui l’ignaro visitatore non sa nulla, e che per questo motivo è invitato a visitarla per scoprire in prima persona tutte le opportunità che offre. Chi sono i personaggi che recitano nel video? Niente meno che le stelle di Romania che tutto il mondo conosce, o almeno dovrebbe conoscere. La prima è la sempre giovane Nadia Comaneci, prima ginnasta al mondo a ricevere un 10 in una competizione di ginnastica alle olimpiadi. La Nadia nazionale si cimenta in un passaggio video che potrebbe far arrabbiare non molto le più radicali delle femministe.

In suo soccorso arriva il grandissimo Ilie Nastase, la cui presentazione presa da Zia Wiki l’ho lasciata in inglese, perchè decisamente più completa. Nella presentazione ci sono alcune sue citazioni, quella che più mi ha colpito, e che meglio spiega il personaggio eclettico e burlone (era soprannominato il Buffone di Bucarest) è la seguente: “Non ho denunciato alla polizia la scomparsa della mia carta di credito perchè chiunque l’abbia presa, sta spendendo meno di mia moglie”. Insomma, il vincitore di 7 Grande Slam, e numero uno del tennis mondiale degli anni 70 si cimenta nel video in un invito a visitare la Romania, il paese dove la gente va a cavallo di zebre.

Infine,per i calciofili nostrani, non poteva mancare Gheorghe Hagi, l’uomo che riportò il Brescia in Serie A. Nel video pare più una persona in preda a sostanze psicotrope piuttosto che un promotore del proprio paese dato che parla di pesci-frutta.

Basta con le parole, a voi il video e buona visione:

Ps. questo post vuole essere ironico, ogni paragone con i tentativi di promozione dell’Ente del Turismo Italiano sarebbero come sparare sulla croce rossa. In anni di lavoro l’Enit non è riuscito a creare altro che il seguente sito

Foto della domenica (parte 2)

aprile 18, 2010 Commenti disabilitati

Un sorriso con queste foto per cominciare una nuova settimana, anche se a me viene il dubbio che non facciano poi tanto sorridere. Giudicate voi.

L'inglese questo sconosciuto, qualcuno giura di aver visto passare Biscardi da questo ostello.

E poi guai a chi si lamenta che i bambini vengono su violenti. Se al reparto alcolici troviamo il "Bambino Party", la cosa avra' pur qualche conseguenza prima o poi.

Le tristezze turistiche non potevano mancare! Pranzo con Dracula

Foto della domenica

aprile 18, 2010 Commenti disabilitati

L’ultima settimana l’ho trascorsa lontano da Internet, e oggi concludo dunque con delle foto della domenica.

La versione locale del cibo spazzatura

Ingresso disabili davanti all'ufficio postale.

Dato che ci mette un po’ a caricare foto, le divido in diversi post.

Cartelloni pubblicitari

aprile 5, 2010 2 commenti

Appena tornato dalle vacanze, e con i pensieri ancora da riordinare, mi limito a inserire la foto più ilare di questa quattro giorni dalla Transilvania al Mar Nero. La foto qui di seguito campeggiava imponente in cima ad uno dei casermoni che circondano la piazza della Cattedrale di Braila. Non avevo mai visto pubblicità simili, e tantomeno pensavo che l’argomento fosse uno di quelli da pubblicizzare. Anche se a pensarci bene in televisione da noi abbiamo la pubblicità dell’idraulico liquido a ora di cena, e quella dei fermenti lattici subito prima. Insomma, ci mancava solo la foto della Marcuzzi che mangia uno yoghurt, e la pubblicità qui sotto sarebbe stata perfetta!

Mi scuso per la qualità dell’immagine, ma un po’ il buio, un po’ la distanza, e un po’ che non smettevo di ridere 🙂

Cosa recita il messaggio? Per quelli con un livello di rumeno peggiore del mio: “Dolore?Emorroidi. Trattamento senza operazione” Con tanto di numero telefonico al seguito.

We are the world for Polverini

marzo 17, 2010 Commenti disabilitati

Lo sappiamo che forse questo post non rientra propriamente negli argomenti trattati da questo blog, se non trasversalmente. L’avverbio significa che la politca poi alla fine non è tanto diversa qui da lì, ovvero in Romania e in Italia. Avreste dovuto assistere al dibattito per le elezioni che ci sono state qui a Dicembre. Peccato essersi persi “Portu da Portu” con Brunul Vesposki (conduttore rumeno di origini moldave), oppure non aver potuto seguire i dibattiti di Ballarù, con le introduzioni di Mauritianu Crozzu*.

Infatti anche qui hanno le veline in politica, come Elena Basescu, figlia del presidente in carica Trajan Basescu, nonchè parlamentare europeo,

Ma insomma, non è di questo che il seguente post vuole parlare. Ma dato che alla fine tutto il mondo è paese, e tutta la politica è barzelletta, vogliamo ringraziare La Sora Cesira per questi due super stupendi video che hanno montato per la nostrana Polverini, che non sarà bella come la Basescu, ma almeno sa affrontare la campagna elettorale come nessun altro.

Sappiamo che la battuta è scontata, ma per l’appello finale non possiamo esimerci dal dire: Cara Polverini, come te ce ne vorrebbero a Milioni!

Buona visione!

Ah, ma la Polverini non era quella a cui avevano bloccato diversi profili Twitter per strane attività?

* Tutti i nomi di programmi e conduttori della televisione rumena sono fruttto dell’immaginazione malata di chi scrive questo blog.

Per la cronaca, aggiungiamo anche una foto della sopracitata Elena Basescu. Chissa come andrebbe un faccia a faccia fra lei e la Poverini…

Elena Basescu