Archivio

Posts Tagged ‘spinoza’

E se ti dicessi che ogni 4 secondi un bambino muore di fame in Niger? Ci troveresti qualcosa da ridere?

luglio 7, 2010 8 commenti

Si lo so, il titolo forse sembra fatto per attirare l’attenzione, ma in realtà vuole richiamare l’attenzione su una cosa che ho letto ieri. Leggo Spinoza.it, ho anche la loro maglietta (un regalo dal salone del libro di TO) che recita “Be Serious” e mi sarò riletto 10 volte l’ultimo post che hanno scritto intitolato “E’ morto Taricone”. Ora, Spinoza è fatto anche di altri blog che gli girano attorno. Uno di questi è Kra*Satira e il suo ultimo post a cui si riferisce il titolo di questo post.

Kra fa della satira sul fatto che ogni 4 secondi un bambino muoia di fame in Niger, e devo dire che alcuni passaggi fanno pensare. All’inizio mi aveva lasciato un po’ perplesso, perchè l’argomento è sicuramente di quelli che lasciano poco spazio ai sorrisi; ma poi la logica è, mutatis mutandis, simile a quella che si ritrova dietro al post titolato a Taricone.

Si potrebbero aprire mille discussioni sull’opportunità di fare satira su un argomento come quello del Niger, ma non sta a me farlo. Io volevo solo riportare il post di Kra, che a me è piaciuto.

Annunci

OilProject: La storia di Spinoza.it

maggio 7, 2010 Commenti disabilitati

Appena finito di vedere OilProject la storia di Spinoza.it

Diciamo che per chi ci passa le ore su internet, è bello ogni tanto ascoltare di queste cose. Inizierò a seguire di più OilProject, mi piace come idea. E poi, tornando al contenuto, mi è piaciuto come Stefano Andreoli, mente di Spinoza ha risposto alle diverse domande (almeno per quanto ho visto io). Soprattutto quando gli è stato chiesto quali fossero le battute che gli piaccioni di più.

“Muore la sorella di berlusconi, fuochino” e “è morto l’uomo che nuotava con gli squali, strano”. Importante riuscire a riconoscere l’umorismo di queste battute, sottile. A volte penso che con tutti gli utonto-commenti che leggo nei forum ogni giorno, dovrei inizare a collezionarli, e poi li mando a Spinoza. Ma poi penso anche che sono più pigro dell’esercito di scimmie che filtra le battute di Spinoza, e rinuncio. Ma una sezione utonto-commenti non sarebbe male, quasi quasi la aggiungo al blog, in un altra vita.

Snapshot da "La storia di Spinoza.it"